Welfare Café è un progetto per la divulgazione della conoscenza del welfare nei territori della Provincia di Biella e del Canavese (TO).

Welfare: un fenomeno in crescita

Negli ultimi anni assistiamo ad una strutturazione sempre più corposa della normativa a favore del welfare aziendale. Stanno emergendo esempi interessanti di introduzione di piani e politiche di welfare aziendale che si pongono l’obiettivo di migliorare il livello di benessere e la qualità della vita dei dipendenti.

La diffusione del welfare aziendale, per quanto sia un fenomeno giovane, ha prodotto e sta producendo una serie di ricerche e studi mirati alla descrizione e analisi dell’andamento di questa politica nuova che forniscono dei trend e letture di movimento già attendibili. Ricerche dimostrano che il 50% delle aziende che hanno già un piano di welfare sono per lo più grandi aziende. Anche le PMI incominciano a fare la loro parte ma con molta più difficoltà.

I vantaggi del welfare
meno costi e più benessere aziendale

L’introduzione del welfare conviene economicamente sia all’impresa sia al dipendente, ma i vantaggi di un sistema di welfare aziendale ben organizzato e ben comunicato non sono solo di natura economica. Una politica attenta ai dipendenti permette infatti all’azienda di:

Migliorare l’efficienza organizzativa

Avere persone più motivate

Creare un clima di maggior
benessere e corresponsabilità

Attrarre competenze
e professionalità presenti sul mercato

Gli studi svolti sui risultati prodotti in azienda dall’introduzione di PIANI DI WELFARE dimostrano che:
La maggior parte delle aziende che hanno intrapreso azioni di welfare segnalano di aver ottenuto risultati positivi in particolare sul clima aziendale, sulla fidelizzazione dei lavoratori e sulla riduzione dell’assenteismo.
Le aziende che hanno ottenuto i risultati migliori sono quelle che hanno coinvolto i dipendenti:

Welfare Index PMI 2019

0
Le PMI intervistate
0
Le Aree di intervento indagate
0 %
Le PMI con aumento della soddisfazione dei lavoratori
0 %
Le PMI con aumento della produttività

Calcola i vantaggi di attivare un piano Welfare

Inserire l'importo lordo annuo del premio aziendale  

I vantaggi per il lavoratore

Lavoratore con reddito annuo pari o inferiore a euro 80.000 (aliquota IRPEF 27%):

RETRIBUZIONE ANNUA AGGIUNTIVA (TASSAZIONE ORDINARIA) PREMIO DI RISULTATO - PdR (TASSAZIONE AGEVOLATA) PdR CONVERTITO IN WELFARE
CONTRIBUTI PREVIDENZIALI A CARICO LAVORATORE € 0,00
IRPEF € 0,00
SOMMA NETTA

Lavoratore con reddito annuo pari o inferiore a euro 80.000 (aliquota IRPEF 35%)

RETRIBUZIONE ANNUA AGGIUNTIVA (TASSAZIONE ORDINARIA) PREMIO DI RISULTATO - PdR (TASSAZIONE AGEVOLATA) PdR CONVERTITO
IN WELFARE
CONTRIBUTI PREVIDENZIALI A CARICO LAVORATORE € 0,00
IRPEF € 0,00
SOMMA NETTA

I vantaggi per l'azienda

RETRIBUZIONE ANNUA AGGIUNTIVA PREMIO DI RISULTATO - PdR PdR CONVERTITO IN WELFARE
VALORE DEL PREMIO
CONTRIBUTI PREVIDENZIALI A CARICO AZIENDA € 0,00
TFR € 0,00 € 0,00
COSTO AZIENDA

Legenda

Il calcolo si riferisce esclusivamente all’ipotesi di erogazione di un Premio di Risultato (PdR) fino alla misura massima di € 3.000,00 lordi e della sua conversione in welfare.

Altre condizioni di calcolo:
CONTRIBUTI A CARICO LAVORATORE: 9,49%
CONTRIBUTI A CARICO AZIENDA: 33%
INCIDENZA TFR: 7,40%
ALIQUOTA IRPEF AGEVOLATA: 10%
ALIQUOTA IRPEF (BASSA): 27%
ALIQUOTA IRPEF (ALTA): 35%

NON SONO CONSIDERATE LE ADDIZIONALI E LE DETRAZIONI D’IMPOSTA
LA DETASSAZIONE NON OPERA NEL CASO DI LAVORATORI CON REDDITO DA LAVORO DIPENDENTE SUPERIORE A € 80.000 ANNUI

Rappresenti un’azienda del Biellese o del Canavese e desideri maggiori informazioni sulle iniziative di Welfare Café?

Inviaci una richiesta, sarà nostra cura contattarti: